porridge mele

Porridge caldo di mele e cannella

Porzioni
una persona
Pronto in
20 min
Cottura
10 min

Le varianti del porridge sono tantissime e le combinazioni di sapori sono infinte. Nel porridge di mele e cannella troverete due dei miei ingredienti preferiti: la cannella e la mela. Sono una coppia fantastica, specialmente quando quest’ultima è cotta e succosa. Questo abbinamento riesce a rendere piacevole anche una tristissima mattina invernale. Per questo mi piace abbinarla con i fiocchi d’avena e creare un porridge profumato e delizioso.

Ingredienti

  • 30 gr Fiocchi d’Avena
  • 150 gr di Latte di soia senza zuccheri aggiunti
  • una Mela Fresca
  • un cucchiaino di Cannella
  • 20gr Mandorle (o due cucchiaini di crema 100% mandorle)
  • un cucchiaino di Stevia

Istruzioni per la preparazione

Step 1

Sbucciate la mela, tagliatela a dadini, mettetela in un pentolino o in una padellina piccola e fatela cuocere a fuoco basso aggiungendo un cucchaino di canella e circa 50 ml di acqua calda. Lasciate cuocere per circa 8-10 min, fino a che l’acqua non si sarà completamente assorbita e la mela non sarà bella morbida.

Step 2

Mettete il latte di soia in un pentolino e portatelo a bollore, aggiungete i fiocchi e mescolate bene. Lasciate cuocere per 4-5 minuti (dipende dalla densità che volete dare al porridge) mescolando spesso il composto

Step 3

Quando il porridge si sarà addensato aggiungete un cucchiaino di stevia, mescolate e lasciate riposare un minuto. Quando anche le mele saranno pronte decidete se lasciarle a pezzi o frullarle.

Step 4

Se decidete di frullarle passatele velocemente in un mixer, poi unite il composto di mele ai fiocchi d’avena e mescolate bene. Guarnite con delle mandorle tritate oppure con della crema 100% mandorle

Sostituzioni e indicazioni

  • Per chi soffre di celiachia ricordatevi di scegliere dei fiocchi d’avena con la dicitura “senza glutine”
  • il latte di soia può essere sostituito con un qualunque altro latte vegetale oppure con il classico latte vaccino
  • le mandorle possono essere sostituite con altra frutta secca come noci, nocciole, anacardi etc. oppure con altre creme 100% frutta secca
  • Al posto della stevia potete utilizzare qualunque tipo di zucchero o del miele o potete scegliere di non dolcificare il composto
Condividi questa ricetta
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tra camice e grembiule

Ricette, suggerimenti per la spesa, articoli per provare a comprendere meglio il mondo della nutrizione e non solo..

Iscriviti alla newsletter settimanale, la ricevi ogni venerdì mattina alle 7.

Altre ricette

Tra camice e grembiule

Ricette, suggerimenti per la spesa, articoli per provare a comprendere meglio il mondo della nutrizione e non solo..

Iscriviti alla newsletter settimanale, la ricevi ogni venerdì mattina alle 7.