pane naan

Pane naan veg

Porzioni
4 piadine
Pronto in
5 ore
Cottura
4 ore e 30 min per la lievitazione

Il pane naan è un pane lievitato diffuso in Asia centrale e Meridionale.

Ha la forma di una piadina, ma è più spessa e più morbida, grazie alla lievitazione e all’aggiunta dello yogurt nell’impasto. Insomma, un modo davvero originale (e buonissimo) di sostituire il pane nei tuoi piatti. 

Si presta tantissimo all’abbinamento con l’humus, ma puoi consumarlo anche con formaggi e affettati. Io ti propongo la mia versione senza glutine e con ingredienti di origine vegetale, ma troverai tutte le indicazioni per variare la ricetta nel box a fine baina.

Ingredienti

  • 150 gr di Farina bianca senza glutine (specifica per lievitati)
  • 100gr di Farina di grano saraceno
  • 50ml di Acqua
  • 125 gr Yogurt di soia bianco senza zuccheri
  • 10 gr di Olio evo
  • 3-4gr di Sale
  • 3-4 gr di Lievito secco (o fresco, vedi box sostituzioni)
  • Zucchero (la punta di un cucchiaino)

Istruzioni per la preparazione

Step 1

In una ciotola unite le farine setacciate, poi il lievito e lo zucchero. Iniziate a mescolare con le mani, poi unite l’acqua, lo yogurt, l’olio e il sale. Iniziate a impastare fino a che non si sarà formato un impasto compatto. Chiudete la ciotola con della pellicola o un coperchio in silicone e lasciate lievitare in un posto asciutto e lontano da correnti d’aria per 4 ore.

Step 2

Trascorso il tempo, prendete l’impasto e dividetelo in 4 parti (8 se avete fatto le dosi doppie). impastare ciascuna pallina per qualche minuti, se riuscite fate per ognuna delle pieghe (come quelle per il pane), se non riuscite non importa, verrà buono lo stesso. Per fare le pieghe del pane prendete una pallina e poi schiacciatela leggermente con il palmo della mano in modo da formare una specie di ellisse.

Step 3

Prendete i due estremi che si trovano sull’asse maggiore e uniteli verso il centro come se fossero due braccia che stringono il petto. A questo punto girate l’impasto e ridandogli la forma di una pallina. Fatelo con tutte e 4 le palline e rimettetele chiuse nella ciotola a lievitare altri 30 minuti.

Step 4

Trascorso il tempo prendete una padellina e ungetela con un filo di olio. Prendete una pallina alla volta e schiacciatela con le mani formando un cerchio, potete usare anche un matterello ma non fatele troppo sottili. Mettete la piadina in padella e cuocete a fuoco medio circa 1minuto e mezzo per lato (dipende dal grado di cottura che preferite).

Sostituzioni e indicazioni

  • Per quanto riguarda le farine senza glutine: Al posto della farina di grano saraceno potete utilizzare qualunque tipo di farina senza glutine (es farina di riso integrale) oppure direttamente 250gr di farina bianca o di farina non bianca specifica per lievitati
  • Se non utilizzate farine senza glutine potete sostituire con 250gr di farina integrale (o semintegrale)
  • lo yogurt di soia potete sostituirlo con uno yogurt classico bianco (o la versione senza lattosio)
  • potete sostituire il lievito secco con 10gr di lievito fresco – in questo caso sciogliete prima il lievito nei 50ml di acqua con lo zucchero e poi aggiungete il composto al mix di farine con olio, yogurt e sale
Condividi questa ricetta
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tra camice e grembiule

Ricette, suggerimenti per la spesa, articoli per provare a comprendere meglio il mondo della nutrizione e non solo..

Iscriviti alla newsletter settimanale, la ricevi ogni venerdì mattina alle 7.

Altre ricette

Tra camice e grembiule

Ricette, suggerimenti per la spesa, articoli per provare a comprendere meglio il mondo della nutrizione e non solo..

Iscriviti alla newsletter settimanale, la ricevi ogni venerdì mattina alle 7.